Dic 13

QUELLO CHE HAI IMPARATO FINO AD OGGI E’ UN INGANNO. DIMENTICA TUTTO.

“Quello che hai imparato fino ad oggi è un inganno. Dimentica tutto.”
Proprio con questo invito Achille Lauro e Boss Doms decidono di chiudere il video di “Non Sei Come Me” uscito ieri, regia di Andrea Labate.
È dall’uscita di Ragazzi Madre che il rapper e il producer romani hanno deciso di cambiare le regole, la visione collettiva, i codici; il tutto con un immaginario che va ben oltre la musica, oltre la critica, oltre i pilastri della società stessa.
Basta andare ad un live di Achille, senza maglietta sotto al palco, per respirare profumo di rivoluzione e capire di che cazzo stiamo parlando.
Reinterpretando le sonorità moderne, con una forte street credibility alle spalle, l’artista ex Roccia Music ha riportato i valori di Woodstock ai giovani spronandoli a non credere a tutto ciò che gli viene detto e a cercare una propria visione della vita e di loro stessi.

“Il concetto di diversità non mi appartiene. Posso accettarlo solo come contrario di “omologazione.”

“Essere diverso non sta nel come ci si comporta, ma in come si viene trattati.”

Tutto questo è volto a distruggere gli schemi, i pregiudizi e le etichette imposte dalla società; in un momento storico in cui il genere musicale per antonomasia ascoltato dai giovani limita sempre maggiormente i contenuti e i messaggi, sono riusciti a far trasparire un ideale, un vero ideale.
La ribellione giovanile è la culla dei valori, del mettere in dubbio in maniera costruttiva, ma soprattutto dei veri cambiamenti.

Il chaos è solo una forma di ordine, perché nulla proprio nulla, è più anarchico dell’ordine in anarchia.

“Essere diverso mi ha salvato la vita…”
-Achille Lauro

Parsifal

Aggiungi un commento a questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *